Lavoro Bene Comune

Più di un Blog…

Balzi in Rete 4/14

Balzi in rete, tracce di Lavoro Bene Comune, interrogativi, curiosità…

Lavoro Bene Comune

Ancora Agricoltura

E’ stata la settimana del Salone del Gusto e di Terra Madre.

Tutto esaurito e commenti entusiastici, con i soci di Slow Food che aumentano del 75% rispetto al 2012, con un 35% composto di giovani under 30.

Torneremo tutti agricoltori, e sarà la nostra salvezza, dice un interessante articolo de Linkiesta.

Della crescita degli occupati in agricoltura avevamo già parlato (qui); aggiungiamo ora altri dati, per esempio quelli riguardanti gli interessi degli studenti: Scienze Agrarie è l’ambito di studi universitari che cresce di più, con un +72% contro il -22,7% di Giurisprudenza e il – 21% di Economia (dati tratti da questo interessante articolo di SecondoWelfare).

Tutto bene? Sì, certo, a patto di evitare uno dei rischi più comuni per noi operatori del sociale: l’estremismo superficiale (o, se si preferisce, il superficialismo estremo).

Non è tutto oro quello che luccica.

Segnalo perciò il divertente (e acuto), post di Daniele Iacopini: il welfare è m(orto) non ci resta che zappare!

Impact investment

L’impact investing ha l’obiettivo di generare, attraverso investimenti in iniziative d’imprenditorialità sociale finalizzate alla risoluzione di un problema sociale o ambientale, risultati positivi.

Questa settimana, precisamente il 27 ottobre, si è tenuto l’“Impact Investment and Government: Moving from Small Scale to Large Scale” , promossa dalla Task force sul Social impact investement insediata dal G7 (qui per una nostra intro all’argomento).

Nell’articolo di Giovanna Melandri, rappresentante italiana della Task Force, attenzione nuovamente centrata sull’impatto sociale degli investimenti (meditate gente, meditate) e una graditissima citazione di Calvino:

Le associazioni rendono l’uomo più forte e mettono in risalto le doti migliori delle singole persone, e danno la gioia che raramente s’ha restando per proprio conto, di vedere quanta gente c’è onesta e brava e capace e per cui vale la pena di volere cose buone.

Che il Barone Rampante ci aiuti!

Legge di stabilità

Tra lettere della commissione europea, risposte e polemiche, prosegue l’iter della legge di stabilità.

Non mancano i commi d’interesse per il Lavoro Bene Comune: dalle misure per l’occupazione, alla stabilizzazione del cinque per mille (con tetto incrementato a 500 milioni di euro, 100 in più dello scorso anno…ma da dove li avran presi?), ai tagli previsti per il Fondo Nazionale per le non Autosufficienze (100 milioni di euro in meno…ah, ecco da dove venivano, allora…  :-p   ).

Ecco il link alla versione aggiornata.

Ciao!

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: