Lavoro Bene Comune

Più di un Blog…

Social Return On Investment – Secondo Tempo

Riprendiamo in questo post il tema della Misurazione di Impatto Sociale (qui per il riepilogo dei primi post), continuando la descrizione del Social Return On Investment, SROI, che promette, come dicevamo nel Primo Tempo, di diventare nel prossimo futuro un fondamentale standard per la misurazione di impatto nel Terzo settore.

SROI Social Return on Investment Lavoro Bene Comune

In sintesi, seguendo la Guida Ufficiale pubblicata da SROI Network e tradotta in italiano da Human Foundation (la trovate anche nella nostra sezione Documenti), le fasi dello SROI sono sei:

  1. Stabilire il campo d’analisi ed identificare i principali portatori d’interesse: chi sarà coinvolto nel processo di misurazione? E come?
  2. Mappare gli outcome, sviluppando una mappa dell’impatto (una teoria del cambiamento), che mostra la relazione tra input, output e outcome.
  3. Dimostrare gli outcome, gli impatti e attribuire loro valore.
  4. Definire l’impatto. Raccolte le dimostrazioni degli outcome e dato loro un valore monetario, occorre scontare gli aspetti del cambiamento che sarebbero comunque avvenuti o che sono il risultato di altri fattori, chiarendo, quindi, le relazioni di causalità ipotizzate.
  5. Calcolare lo SROI. Questa fase consiste nella somma di tutti i benefici, la sottrazione dei valori negativi e la comparazione tra risultato e investimento.
  6. Restituire, utilizzare e integrare. Quest’ultimo passo, fondamentale, consiste nel condividere i risultati con gli stakeholder, integrando le nuove valutazioni nell’ottica della circolarità partecipativa.

 

  • Definire il Campo di Analisi…

Impossibile valutare tutte le dimensioni di un intervento sociale: occorre stabilire confini.

Le dimensioni più importanti da valutare sono tre:

  1. L’Obiettivo: quale è lo scopo della mia analisi SROI? Dimostrare all’Ente Pubblico i ritorni sociali della scelta di affidare a me, proprio a me, quel servizio?
  2. I Destinatari: chi leggerà e assisterà al report? Solo l’Assessore ai servizi sociali? Anche il dirigente dell’Ufficio Tecnico? Altri?
  3. Le Risorse: quanto tempo ho a disposizione? Entro quando dovrà esser pronta l’analisi?
  4. La/le Attività: voglio calcolare lo SROI su tutte le attività previste dal servizio in esame? O solo su alcune?

…e i Portatori di Interesse

Gli stakeholder sono definiti come le persone o le organizzazioni che, alla luce dell’analisi, vivono il cambiamento o che influenzano l’attività, sia positivamente che negativamente.

Impensabile coinvolgere tutte le persone che beneficiano, direttamente o indirettamente, del nostro intervento: occorre scegliere le più significative (ancora una volta, stabilire confini).

Il concetto chiave per identificare quali Stakeholder coinvolgere è quello di cambiamento materiale: chi ha vissuto un cambiamento (positivo o negativo, atteso o inatteso) a seguito della nostra attività?

Questionari, focus Group, interviste, sono tutti strumenti validi per raccogliere la voce dei portatori di interesse.

La Guida Ufficiale ci suggerisce inoltre di non essere troppo pedanti sul rigore metodologico: in questa fase non preoccupiamoci di avere un campione significativo (!).

Proviamo, per esercizio, ad identificare i principali Stakeholder di un cooperativa sociale nell’ambito di una convenzione per l’inserimento lavorativo di persone svantaggiate.

Senz’altro coinvolgemo le persone svantaggiate stesse, poi i servizi sociali (ed eventuali servizi specialistici) di riferimento, la parte politica (Assessore ai Servizi alla Persona) ma anche i tecnici comunali (e magari l’Assessore ai lavori pubblici?). Da non sottovalutare, se la commessa è tale da avere un ricaduta sulla qualità di vita delle persone residenti, anche un campione (o un gruppo scelto) della cittadinanza…

 

  • Mappare gli outcome

Per effettuare una analisi SROI è fondamentale arrivare ad una Teoria del cambiamento che leghi

Input –> Output –> Outcome

Ossia una teoria che connetta le attività realizzate, con i risultati ottenuti e con i cambiamenti che si sono verificati.

SROI Lavoro Bene Comune Misurare Impatto sociale

Esempio catena di eventi tratto dalla Guida Ufficiale SROI

Lo SROI propone a tal fine uno strumento, chiamato Mappa dell’Impatto, in sostanza un quadro logico, che prevede l’individuazione di dimensioni come:

  1. Identificazione degli Input: con cosa (es. denaro o tempo) i portatori di interessi stanno contribuendo per la realizzazione dell’attività?
  2. Assegnazione di un valore monetario agli input non economici: per esempio assegnando un valore al tempo dedicato al progetto dai volontari.
  3. Identificazione degli output: con particolare attenzione alla dimensione quantitativa dei risultati delle attività (es. l’assunzione di n persone svantaggiate)
  4. Descrizione degli outcome, ossia dei cambiamenti avvenuti. Non sempre è semplice distinguere tra output e outcome, ci raccomanda la Guida SROI: per esempio, se un programma di formazione aiuta le persone a trovare lavoro, allora la conclusione della formazione è l’output mentre l’ottenimento del lavoro è l’outcome, il cambiamento atteso. Nell’identificare il cambiamento è importante, auspicabile, interrogare i propri portatori di interesse: chiedere, per esempio, ad un lavoratore in percorso di inserimento lavorativo: “Come è cambiata la tua vita a seguito dell’assunzione in cooperativa?”

Quante volte abbiamo rivolto questa domanda alle persone assunte?

Che risposte abbiamo ottenuto?

Advertisements

2 commenti su “Social Return On Investment – Secondo Tempo

  1. Pingback: Social Return on Investment – Atto Terzo | Lavoro Bene Comune

  2. Pingback: Social Return On Investment – Atto Quarto | Lavoro Bene Comune

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: