Lavoro Bene Comune

Più di un Blog…

Balzi in Rete 8-15: il Lavoro Bene Comune al tempo dell’Expo

Di lavoro, in rete, si parla molto, i nostri “Balzi” lo testimoniano.

Molto meno si parla di lavoro per persone svantaggiate e fragili, questo Blog nasce anche per aiutare a riempire un po’ tale vuoto…

Molte le cooperative sociali che sono attive nel mercato del food e cercano di valorizzare in tale ambito i lavoratori con svantaggio (una tra tutte, la Cooperativa Sociale Il Loto, tra i promotori del nostro Blog, con il suo Pastificio Cooperativo Gallarate): sarebbe utile confrontarsi (magari utilizzando questo blog) per scambiare esperienze e consigli; anche questo sarebbe un modo per rendere significativo il tema dell’Expo, Nutrire il Pianeta Energia per la Vita.

Lavoro Bene Comune Expo Cooperativa Sociale Inserimento Lavorativo

Expo

Potevamo ignorarlo?

No.

L’Expo, nel bene e nel male, è un grande evento ed è senz’altro rilevante rispetto ai nostri temi: il Bene Comune, i Beni Comuni, il Lavoro.

Secondo il Sole 24 Ore, l’Expo rappresenta, per l’Italia, l’80% del mercato agroalimentare sia in termini di export che di import.

L’infodata nel post del quotidiano di Confindustria ci permette di visualizzare la nostra bilancia commerciale agroalimentare, focalizzandoci su ognuno dei cinquanta paesi presenti all’esposizione universale.

Già in un nostro precedente post, avevamo segnalato l’aumento d’interesse dei giovani verso il lavoro agricolo; oggi, secondo dati del Censis riportati da JobTalk, l’86% degli italiani consiglierebbe al proprio figlio di diventare agricoltore.

Dalla stessa fonte apprendiamo che la CIA (Confederazione Italiana Agricoltura) presenterà a Expo alcune spettacolari start-up: “si va dal caseificio da concerto – un casello per la produzione di Parmigiano Reggiano animato da dj e da performance artistiche alla fattoria delle fiabe dove si narra la terra rievocando le tradizioni; dal florovivaismo che recupera i fiori dimenticati fino alla cantina che si trasforma in narrazione del mito di Bacco. Non manca, infine, il progetto Fattoria Sportiva di cui è testimonial l’olimpionica Gabriella Dorio e che collega la pratica dell’atletica all’agriturismo e alle imprese agricole”.

I ritmi della natura sono lenti, si sa, quelli del business agricolo, pare, possono correre veloci…come le lumache!

La dimostrazione è qui, in questo post de La Nuvola del Lavoro: le lumache generano un fatturato di 120mln di euro l’anno e il trend è in crescita, spinto da richieste del mercato alimentare e di quello della cosmesi.

Trovare lavoro al tempo di Internet

Il lavoro stabile è in aumento, grazie soprattutto alla decontribuzione dei contratti a tempo indeterminato, ma la strada verso il reale calo della disoccupazione è ancora infinitamente lunga…

E allora cerchiamo di valorizzare ogni strategia che ci consenta di raggiungere l’obiettivo dell’agognato posto di lavoro.

Gabriele Lizzani, docente di Marketing alla Sapienza di Roma, ha fondato Employerland, una start-up-videogioco che permette agli iscritti di Facebook di simulare la vita lavorativa, interagire con le aziende, e rispondere alle domande sulle società per guadagnare punti: in palio un colloquio di lavoro, con le aziende interessate.

Ad oggi, tra le aziende che credono in Employerland ci sono Luxottica, Bnl, Procter&Gamble, Bosch, Unilever, Golden Lady, Msd, Elica.

Il colloquio di lavoro però, sarebbe bene ricordarlo, è solo l’ultimo step di un lungo percorso.

Lo evidenzia bene CorriereInnovazione riportando le parole dell’esperto americano Jaymin Patel: trovare il lavoro giusto significa arrivare al colloquio supportati da referenze influenti nei confronti del selezionatore, l’attenzione non è posta sul momento del colloquio ma nel percorso che porta al colloquio.

Per Patel “il candidato perfetto per un posto di lavoro non è uno sprinter, piuttosto un maratoneta”.

Competenze informatiche, rete di conoscenze e di referenze, reputazione e resistenza…se vogliamo favorire l’occupabilità di persone svantaggiate dobbiamo lavorarci molto…

 

Ciao!

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: